Ernesto Jannini

BIOGRAFIA

Ernesto Jannini nato a Napoli, dopo il liceo artistico, ha frequentato l’Accademia di Belle Arti di Napoli. Ha fatto parte negli anni ’70 del gruppo teatrale Libera Scena Ensemble diretto magistralmente da Gennaro Vitiello, il famoso regista applicava il metodo della maieutica grotowschiana e tra le case dei pescatori di Torre del Greco, il gruppo ha dato vita a un laboratorio di teatro sperimentale tra i più all’avanguardia in Italia.
Nell’ultimo anno di accademia, assieme ad alcuni altri studenti tra cui Annamaria Jodice, Silvio Merlino, Roberto Vidali, costituisce il gruppo degli Ambulanti con il quale partecipa nel 1975 alla Quadriennale di Roma e nel 1976 alla Biennale di Venezia. Gli artisti abbandonano gli studi per dedicarsi a un contatto diretto con la gente attraverso delle performances e azioni di gruppo.
Alla Biennale del 1976, Jannini si presenta all’interno dei Giardini Napoleonici con una scultura ambulante fatta di vimini e stoffe colorate a forma di pesce.
Nel 1978 insieme a Silvio Merlino ha realizzato una performance girando per il paese di Cavriago, lui con una pila di cartoni assemblati tra loro e Merlino trasformato in un uomo-uccello.
Nel 1990, Jannini lascia Napoli e si trasferisce a Como. Dal 1984 al 1987 lavora agli “Scudi”, strutture leggerissime che piega e modella con il fuoco ricoperti di stoffe e sabbia. Alcuni sono conservate al MAGA di Gallarate. Nel 1987 si trasferisce a Milano e nel 1990 partecipa alla Biennale di Venezia, invitato da Renato Barilli dove espone un’installazione dal forte impatto emotivo ispirata a Cartesio.
Da allora Ernesto Jannini si è mostrato al grande pubblico come l’artista dalle audaci installazioni realizzate utilizzando microcircuiti stampati, chips elettronici, microprocessori uniti alla pittura a olio e luci al neon. Collabora come artista e scenografo con il Teatro dell’Arsenale e con il Teatro Pacta di Milano. Scrive per le riviste d’arte: Exibart, Juliet Art Magazine, Artestetica e Sdefinizioni.
Nel 2017 ha pubblicato il libro “Palestre di vita. Omaggio a Gennaro Vitiello”, uno spaccato della Napoli anni ’70 scombussolata dai moti studenteschi del ’68 e nel quale racconta la sua esperienza di attore teatrale.

MOSTRE RECENTI

2018: “Back to College” a cura di M. Corgnati – Collegio Lorenzo Valla Pavia
2018: “Qui ed Allora” a cura di E. Di Mauro – Biffi Arte – Piacenza
2018: “Dimensionefragile” a cura di R. Gramiccia – Biblioteca Vallicelliana Roma
2018: “DARSI” a cura di B. Domenech – Palazzo Lombardia Milano
2017: “United” a cura di E. Di Mauro Galleria Malagnini – Saronno
2017: “DARSI” a cura di B. Domenech Dedalus Space – Lissone
2017: “30 Years Works” Galleria La Giarina – Verona
2017: “DIONYSUS PLACE” – installazione permanente e mostra al Teatro Pacta di Milano
2017: “Space” a cura di B. Brollo – Portogruaro
2016: “A-MAZE/EMOTIONAL MAPPING” a cura di E. Scantaburlo – Hotel Nhow Milano
2016: “Il Disco” a cura di G. Covelli, G. Mayaud, R. Pilotti Ruggi d’Aragona – Museo del
Presente Rende
2015: “Per sottrazione” a cura di F. Correggia – Spazio Brentano Milano
2015: “Tra due fuochi” – Galleria Bassanese Biella
2015: “Nel Blu dipinto di Blu..da Yves Klein, la magia di un colore nell’arte contemporanea” a
cura di F. Poli – Museo MACA Acri
2015: “Qui ed Allora.Attualità del Postmoderno” a cura di E. Di Mauro – Spazio Colombo Torino
2014: “Figure a contrascambio” a cura di E. Di Mauro – Galleria Biffi Piacenza
2013: “Step 09” a cura di V. Dehò – Fabbrica del vapore Milano
2013: “Le cinque variazioni. Bendini, Girardi, Jannini, Giunta, Nardi” – Galleria la Giarina Verona
2013: “Art Verona” – Spazio Slam Galleria La Giarina Verona
2013: “Arte VS Emergenza” – Casa della Cultura Milano
2013: “Witha Little Help from My Friends” Artisti per il MA*GA – Gallarate
2012: “In Rete. Meno Funzione, Più Emozione.” – Stazione Passante Porta Venezia Milano
2012: “Via col vento” a cura di E. Di Mauro – Museo Arte Bambina Vittorio Veneto
2012: “Arte Italiana 1980-1990” a cura di E. Di Mauro – Ex birrificio Metzger Torino
2012: “Across the space across the time” a cura di E. Di Mauro e M. Pasqua – Cosenza
2011: “Un’altra storia: arte italiana dagli anni ottanta agli anni zero” a cura di E. Di Mauro – Como
2011: “Un’altra storia: arte italiana dagli anni ottanta agli anni zero” a cura di E. Di Mauro – Milano
2011: “La formazione dell’Uno” 150 artisti per l’Unità d’Italia. A cura di M. Pasqua – Cosenza
2011: “Casa La Vita” a cura di V. Dehò – Galleria La Giarina Verona
2010: “Studi Aperti” a cura di Asilo Bianco – Ameno
2009: “Performingthe city” – Palazzo delle Arti Milano
2009: “Studi Aperti” a cura di Asilo Bianco – Ameno

RASSEGNE

Back to College 2

a cura di Martina Corgnati

c/o COLLEGIO VALLA, PAVIA

13 Marzo 2018

Vai alla rassegna